Viaggi

Cosa Vedere ad Oban


Viaggiare significa fare esperienze indimenticabili.


E della Scozia porto nel cuore un’ infinità di cose che non potrò mai dimenticare : la vista dalla mia camera ad Arisaig, il delizioso fish and chips mangiato a Portree, la calorosa accoglienza degli scozzesi, la spiaggia in cui ci hanno invitati ad assistere ad un matrimonio, le lontre, il sapore dei lamponi dell’ isola di Eigg.

Queste sono le cose che io chiamo esperienze e che intendo ricordare dei miei viaggi!

I prossimi post li dedico a tutti i viaggiatori che cercano questo tipo di esperienze proprio come me. A tutti i viaggiatori che vogliono immergersi profondamente nella cultura locale, per conoscere e vivere a meglio il paese che stanno visitando.

Sia che tu stia cercando un viaggio in spiaggia con sabbia fine e bianca dal fascino quasi  caraibico, un viaggio avventuroso e pieno di azione, un viaggio romantico o in famiglia con i bambini la Scozia fa al tuo caso.

Il nostro viaggio in Scozia inizia a Glasgow, che abbiamo raggiunto da Londra col Caledonian Sleeper.

Glasgow ha tanto da offrire, ma la maggior parte delle persone che visitano la Scozia, vi trascorre solo un giorno, o poche ore, proprio come nel nostro caso. Quindi non ho grossi suggerimenti per voi su Glasgow in quanto abbiamo fatto un rapido giro prima che ripartisse il nostro treno, in direzione Oban.

Oban è una graziosissima cittadina balneare, ed è stata la nostra seconda tappa, del nostro itinerario Scozzese perché dista solo tre ore di treno da Glasgow,ed ha collegamenti per le isole e per le Highlands.

Allora : cosa vedere ad  Oban?

La McCaig’s Tower

La McCaig’s Tower è un monumento imperdibile, visto che domina la città di Oban. Ci vollero ben cinque anni per costruirla, vale la pena fare un po’ di trekking su per la collina, per goderti la vista da su.

In città trovi, quasi in ogni punto, le indicazioni che ti condurranno dritto alla torre, una volta su potrai ammirare il panorama e la vista su Kerrera e le vicine isole, ti consiglio di arrivare per il tramonto è qualcosa di spettacolare!

La Distilleria di Oban

Uno dei migliori Whisky al mondo lo producono proprio qui, la distilleria è proprio nel centro della città e puoi partecipare ai  tour tutto l’anno alla modica cifra di  12£, il tour dura 1 ora, ma hanno anche tour più lunghi con diverse degustazioni.

Esplora il porto di Oban

Il porto è uno dei miei posti preferiti in città, arrivo dal mare e adoro il trambusto di barche e traghetti che partono e arrivano in continuazione. Moltissime persone passeggiano in questa zona, gustando del saporitissimo street food a base di pesce locale, attenzione però, i gabbiani sono sempre in agguato!

Cammina lungo l’Esplanade

Il lungomare non si ferma al porto, ma continua lungo l’Eslpanade. La vivacità del porto si spegne un po’ in questa zona, qui però troverai tante barche, che offrono i tour delle isole locali o giri di pesca.

Visita il castello di Dunollie

Alla fine dell’ Esplanade, troverai il castello di Dunollie, dimora del Clan MacDougall. Il castello è in rovina ma all’ interno c’è una mostra permanente che racconta la storia della famiglia.

 Visita le gallerie degli artisti locali

La città è famosa anche per la scena artistica, ci sono diverse gallerie/ atelier come La Jetty Gallery o lo studio dell’artista Alice Strange, il cui giardino è un’opera -in foto-.

Una gita in barca a Staffa, Iona e Mull

Hai visto le foto della bizzarra formazione rocciosa dell’Isola di Staffa? E conosci la storia della sua connessione con la Giant’s Causeway in Irlanda del Nord? Bene! Da Oban potrai andare di persona a verificare quanto è pazzesca quell’ isola. Le escursioni di un giorno di Staffa Tours per Staffa, Iona e Mull partono di mattina presto, con rientro di sera. Di questo tour parlerò nel prossimo articolo.

 Assaggia il cibo locale

Non mancano posti dove mangiare ad Oban, quest’ ultima è la capitale del pesce Scozzese, e vale la pena assaggiarlo.

Ci sono diversi ristoranti di pesce in città, tutti a competere per il titolo “Miglior Fish&Chips”, ne ho assaggiati diversi gustosi, considerate che il pesce esce direttamente dalla barca e viene cucinato.

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *