• Viaggi

    Cosa vedere a Inverness? 5 cose da fare assolutamente!

    Le 5 cose che ti consiglio di non perdere ad Inverness.

    Luogo in cui è ambientato il famigerato MacBeth di Shakespeare e palcoscenico della rivolta giacobita e della battaglia finale, a Inverness sarà come fare un tuffo nel passato.

    Inverness è una delle destinazioni turistiche più popolari della Scozia. Conosciuta come “La capitale delle Highlands” funge da punto di partenza per esplorare il Nord del paese, o come nel nostro caso, per ritornare verso Edimburgo.

    La città di Inverness è facile da esplorare a piedi e anche se la maggior parte dei luoghi di interesse sono all’interno della stessa cittadina, alcune delle attrazioni turistiche di Inverness come Culloden e Loch Ness si trovano fuori dal centro.

    Se stai pianificando di andare  in Scozia e ti chiedi cosa fare a Inverness, città piena di storia antica e siti fantastici, non perderti la mia guida sulle cose da vedere a Inverness in Scozia.

    Cosa vedere a Inverness: Castle Viewpoint

    Panoramica del Castello di Inverness

    L’unica parte del castello di Inverness attualmente aperta al pubblico è il Castle Viewpoint. Se hai la fortuna di visitare il castello in una giornata di sole ti consiglio di salire. La vista a 360 gradi dall’alto è fantastica e in una giornata limpida vale sicuramente la pena andare a guardare la città dall’ alto.

    La vista è l’attrazione principale qui!

    Cosa vedere a Inverness: Leakey’s Bookshop

    Leakey’s Bookshop, Inverness – nasce  in un’antica chiesa gaelica sconsacrata  ed è un vero paradiso per gli amanti dei libri.

    Una libreria dell’ usato da sogno, un’atmosfera che sembra decisamente fuori dal tempo.
    Libri ovunque, da edizione rare e libri piu commerciali, potreste trascorrere ore alla ricerca del libro che cercate da sempre… Parlo della Leakey’s Bookshop.

    Leakey’s Bookshop interno

    Se ami i libri, non perderti una visita alla Leakey’s Bookshop, ospitata in una vecchia chiesa di Inverness. È la seconda più grande libreria,dell’ usato, in Scozia:  una grotta di Aladino per gli appassionati!

    Leakey’s Bookshop

    Ci sono davvero categorie per soddisfare ogni tipo di lettore, dagli scrittori più famosi agli sconosciuti.

    L’arredamento è molto caratteristico e accogliente, con una grande stufa pronta a scaldarvi nelle giornate invernali.

    Credo sia esattamente come dovrebbe essere una libreria, invitante e piena di carattere con l’inconfodibile profumo di “vecchi libri”.

    Cosa vedere a Inverness: Isole Ness

    Ponte per accedere sulle isole Ness

    Sapevi che è possibile andare da un’isola all’altra a Inverness senza lasciare la città?

    Isole Ness

    Le isole Ness sono un gruppo di isole nel fiume Ness che sono state collegate tra loro da una serie di ponti vittoriani.

    A mio avviso,la migliore passeggiata nella natura vicinissima al centro città. Se hai bisogno di una pausa dal caos dal centro città o di qualche ora di tranquillità dopo essere stato in giro per le varie attrazioni turistiche, queste isole sono una piccola oasi in cui concederti un po  di tempo per ricaricare le batterie.

    Cosa vedere a Inverness: La Cattedrale di Inverness

    La Cattedrale di Inverness (Cattedrale di Sant’Andrea) è una delle chiese più suggestive delle città. La Cattedrale è in stile gotico ma, senza guglie. L’architetto Alexander Ross le aveva anche inserire nel suo progetto, ma ahimè sono state demolite per mancanza di fondi!

    La Cattedrale di Inverness domina la riva del fiume e poiché l’ingresso è gratuito, vale la pena fare un salto per vedere l’interno se ti trovi nelle vicinanze. Non è così antica come molte altre cattedrali Scozzesi è stata inaugurara nel 1869, la cattedrale è ancora funzionante e ospita anche eventi come concerti e mostre. Un opuscolo all’ingresso ti guiderà alla scoperta e ti svelerà tutte le  curosità sulla Cattedrale.

    All’interno dell edificio ci sono un bar e un negozio di articoli da regalo il ricavato viene utilizzato a scopi sociali.Magari scegliere di mangiare è un buon modo per sostenere la comunità locale.

    Cosa vedere a Inverness: Il Canale di Caledonia

    Il Caledonian Canal o canale di Caledonia collega la costa orientale di Inverness con la costa occidentale a Corpach nei pressi di Fort William.

    Il Canale di Caledonia è un percorso lungo 70 km che collega quattro laghi con corsi d’acqua artificiali. La costruzione del canale fu autorizzata dal Parlamento nel 1803 per collegare la costa occidentale e orientale della Scozia, consentendo alle navi di evitare il rischioso viaggio intorno a Cape Wrath.

    Il canale inizia vicino al centro di Inverness, Telford Street può essere un un buon punto di partenza, puoi percorrere il sentiero del canale in qualsiasi momento e camminare per quanto vuoi, o percorrerlo in bici è perfetto.

    Se hai voglia di una vacanza diversa, e hai del tempo a disposizione puoi anche percorrere canale in una barca a noleggio o optando per una crociera crociera ho visto che le proprongono di due o più giorni.

    Mi auguro che il mio post ti abbia dato qualche idea originale su cosa vedere a Inverness!

  • Viaggi

    Eilean Donan-Scozia.

    Lasciata alle nostre spalle l’isola di Skye ci dirigiamo in autobus  verso Kyle of Lochalsh, attraversando lo Skye Bridge.

    Skye Bridge visto dalla Terraferma.

    Prima di raggiungere questa piccola cittadina costiera in cui trascorreremo la notte facciamo un salto a Eilean Donan isoletta famosa per il suo castello.

    Castello di Eilean Donan

    Il castello di Eilean Donan risale al XIII secolo ed è tra i castelli più più fotografati della Scozia.

    È apparso in numerosi successi di Hollywood nel corso degli anni, tra cui The Master of Ballantrae (adattato dal romanzo di Robert Louis Stevenson e interpretato da Errol Flynn nel 1953), Highlander (con Sean Connery nel 1984) e The World is Not Enough (007 con Pierce Brosnan nel 1999), pertanto è riconoscibile in tutto il mondo.

    Tuttavia, non è sempre stato così, nel 2019 c’è stata una ricorrenza importante, i 300 anni dalla fatidica “Battaglia del castello di Eilean Donan”, che ha lasciato il castello in rovina.

    Solo 200 anni dopo hanno iniziato la ricostruzione, completata poi nel 1932 che gli assicurò il suo aspetto odierno per molti secoli a venire.

    Di certo, tutti lo riconoscono, ma non tutti sanno molto su dove si trova, come raggiungerlo o cosa fare nella zona.

    Andiamo a vederlo insieme?

    Dov’è il castello di Eilean Donan?

    Il Castello si trova sulla costa occidentale della Scozia, sulla strada per l’isola di Skye.

    Questa affascinante fortezza si trova nella zona naturalistica protetta detta Kintail Natural Scenic Area, e sorge sopra una piccola isola situata alla confluenza di 3 grandi laghi: il Loch Alsh, il Loch Long e il Loch Duich, collegato da un ponte alla terraferma dove sorge il piccolo paese di Dornie.

    Dista circa 4 ore e mezza da Glasgow ed Edimburgo e 90 minuti a da Inverness.

    Come arrivare al castello di Eilean Donan?

    Puoi guidare da ovunque fin lì ma, dato che è un lungo viaggio in auto da  qualsiasi  grande  città della Scozia, ti consiglio di includere la visita in un viaggio di più giorni, piuttosto che fare un viaggio di andata e ritorno in un giorno solo. Ad esempio, se desideri visitare l’isola di Skye da Inverness, Edimburgo o Glasgow, è un bel posto dove fermarti.

    Se vuoi utilizzare i mezzi pubblici ci sono autobus Citylink per Dornie da Inverness che dista 2 ore, Glasgow (5 – 6 ore) ed Edimburgo (7 – 8 ore). La stazione ferroviaria più vicina si trova a Kyle of Lochalsh, a 15 minuti in auto.

    Per un viaggio più rilassante ci sono molti tour che si fermano al Castello di Eilean Donan, sia come tappa di  viaggio di più giorni da Edimburgo o Glasgow, sia come un tour di un giorno da Inverness.

    Di quanto tempo ho bisogno per visitare l’ Eilean Donan Castle?

    L’interno del castello è interessante ed è sicuramente bello visitarlo se hai tempo (per gli interni ci vuole circa 1 ora 1 ora e 1/2), se invece non hai tantissimo tempo a disposizione e vuoi vederlo anche solo dall’esterno e goderti la sua splendida posizione, allora ci sono una serie di punti panoramici nelle vicinanze dove puoi ammirarlo.

    Informazioni utili

    Il castello di Eilean è aperto tutti i giorni, tranne nei periodi di festività. Gli orari di apertura sono più lunghi durante l’estate, ma in generale il castello è sempre aperto dalle 10 alle 16. Potete consultare il sito web per i dettagli mese per mese. C’è anche un centro visitatori, negozio di articoli da regalo e caffetteria in loco.

    Cosa c’è da vedere vicino al castello di Eilean Donan?

    La zona intorno al castello è bellissima, con paesaggi tipici della costa occidentale e alcune fantastiche opportunità di escursioni, tuttavia, l’attrazione principale in questa zona è l’Isola di Skye, che dista 20 minuti in auto.

    Eilean Donan ha una storia accattivante e una location che non è seconda a nessuno. Non sarà quindi una sorpresa scoprire che si classifica come uno dei luoghi più visitati in Scozia. Se sei un fan dei castelli scozzesi o semplicemente adori i posti  belli, inseriscilo nella tua lista di cose da non perdere se stai programmando un viaggio nelle Highlands scozzesi, te lo consiglio vivamente.