Viaggi

Come pianificare un viaggio in Scozia: tutto ciò che secondo me devi sapere.

Sulla cartina, la Scozia si presenta come un piccolo paese, e in effetti misura meno di 80,000 km2 ed è abitato da meno di 5,5 milioni di persone. Eppure, quando pianifichi un viaggio in Scozia, può essere una sfida travolgente capire da dove iniziare!
Tante città, isole, montagne, laghi e castelli da vedere; meriterebbero tutti una sosta, ma sappiamo bene che è impossibile vederli tutti, non importa quanto tempo hai a disposizione.

Questa guida nasce per darti dei consigli sul momento migliore per visitare la Scozia, di quanti giorni almeno dovresti disporre, consigli su come spostarti in Scozia e anche dove alloggiare.

Quando visitare la Scozia

La domanda impossibile: qual è il periodo migliore per visitare la Scozia? Ma come si fa a rispondere? Ogni stagione in Scozia ha il suo fascino.
Billy Connoly una volta ha detto, ci sono solo due stagioni in Scozia, Giugno e l’Inverno. Il tempo è davvero imprevedibile, non importa quando pianificherai il tuo viaggio, devi essere sempre pronto a incontrare tutte le stagioni in un unico giorno. Fatta questa premessa però, ci sono diversi fattori che danno ad ogni stagione un fascino diverso dipende molto da ciò che state cercando. Alcuni animali ad esempio possono essere avvistati solo durante determinati periodi; penso alle pulcinelle di mare o alle balene. Insomma il consiglio è solo uno se stai pianificando il viaggio in Scozia con uno scopo preciso, assicurati che sia il periodo adatto!

Io ho viaggiato in Scozia a Luglio, e l’ho trovato davvero un momento fantastico, le giornate sono lunghe e luminose e si ha davvero tanto tempo per esplorare, per osservare la fauna selvatica e per godersi lo spettacolo dell’ erica viola in fiore.
Se è solo Edimburgo il motivo della tua visita però, assicurati di prenotare in anticipo per via del Festival.

Quanto tempo stare in Scozia

La risposta a questa domanda invece è semplice : più tempo che puoi.
E’ vero potresti trascorrere un paio di giorni a Edimburgo o Glasgow e poi fare un tour de force in giro per la Scozia ma è questo che vuoi realmente? Sicuramente no…
Trascorrere almeno una settimana o 10 giorni è il minimo secondo me per avere una panoramica di ciò che questa terra ha da offrire.
Potresti partire da Edimburgo o Glasgow da qui le Highlands sono davvero a portata di mano e puoi trascorrere i tuoi giorni viaggiando tra montagne, laghi e isole. Ogni regione del paese ha davvero tanto da offrire.

Auto, Trasporto pubblico o tour organizzato?

Una volta deciso quando visitare e per quanto tempo, la prossima domanda da porti è come spostarti. Il trasporto può davvero fare la differenza e ha un grande impatto sulla riuscita del viaggio. Le scelte sono tre noleggiare un’ auto, utilizzare i mezzi pubblici o partecipare a un tour.
Ti senti a tuo agio con la guida a sinistra e le strettissime strade di montagna? Allora noleggia un’ AUTO, ovviamente questa scelta ti offrirà la massima flessibilità. Tuttavia, devi ricordare che questa opzione ti porterà a perderti dei paesaggi, sopratutto se a guidare sei da solo e inoltre le distanze in alcuni casi sono davvero lunghissime. Però direi che con l’auto si raggiungono posti che non vedresti a meno che non ami camminare.
I PRO dell’ auto rimangono comunque: la felssibilità di spostarti con i tuoi tempi ;
mentre tra i CONTRO direi: responsabilità e distrazione dalle meravigliose viste pnoramiche.
MEZZI PUBBLICI Il trasporto pubblico in Scozia, offre una vasta rete di autobus, treni e traghetti, affidabile e sicura da usare. Combinando questi tre puoi viaggiare in tutto il paese.
I viaggi in treno o in autobus attraverso le Highlands sono qualcosa di pazzesco super panoramici, visto che viaggiano spesso su rotte remote. Se scegli di viaggiare con i mezzi pubblici come CONTRO potresti aver bisogno di più tempo ma ha di PRO di sicuro il fatto che è il mezzo più ecologico e  avrai la possibilità di concentrarti sui panorami.
TOUR GUIDATI invece servono per avere la massima spensieratezza visto che pensano a quasi tutto loro ma per me ha come CONTRO il fatto di essere “bloccati” nell’ itinerario scelto da loro e di avere poco tempo per godersi i posti.

Decidi cosa fare e vedere

Non è difficile trovare cose da vedere li- dovrete piuttosto stilare, ahimé,  un elenco delle vostre priorità-. Vuoi approfondire la storia del paese o immergerti nel paesaggio naturale? Sei un’ appassionato di sport alla ricerca di avventure da brivido? Preferisci rilassanti giri in barca o passeggiate alla scoperta della cucina?
Personalmente mi piace pianificare un mix di attività, in Scozia ti consiglio di sicuro di vedere almeno un castello, fare almeno un’ escursione, camminare, prendere un treno, un traghetto, andare a un pub vedere una distilleria – ma tutte queste attività le vedremo nei prossimi articoli-.

Dove alloggiare in Scozia

In Scozia ci sono molte opzioni di alloggio tra cui scegliere, che vanno da hotel di lusso a B&B, pensioni, locande, guest house, ostelli.
Se hai un budget limitato, puoi prendere in considerazione l’ idea del campeggio( durante i mesi estivi) o noleggiare un camper.
Personalmente ho scelto diversi alloggi a seconda del posto in cui sono andata.
Qui si pone un’ altra domanda : Devo prenotare in anticipo? La risposta è Sì!
Se visiti luoghi turistici e scarsamente popolati, come l’ isola di Skye, La costa del Nord 500 o l’ Isola di Mull, devi prenotare in anticipo, a meno che tu non preveda di accamparti selvaggiamente 🙂

Ovviamente con questa piccola guida volevo darti un’ idea su come pianificare un viaggio in Scozia. Le prime decisioni sono sempre le più difficili, ma una volta che sai quando e per quanto tempo starai in Scozia, come spostarti e che tipo di attività vuoi fare, non ti resta che pianificare l’ Itinerario.

Allora Sei pronto a sognare( almeno per ora) di Pianificare il tuo viaggio?

13 Comments

  • anna

    Non avevo mai valutato di visitare la Scozia con i mezzi pubblici, lo ammetto. Credo che la macchina sia sicuramente la soluzione più adatta per poter vedere tutto quello che si desidera e per poter improvvisare cambi di rotta 🙂 Mi hai fatto venire voglia di tornare in Scozia comunque….

  • Samuele

    La Scozia rientra tra uno dei miei 11 paesi visitati in quanto ho avuto la fortuna di visitare Edimburgo in un viaggio organizzato con Tusoperator e Sentichiviaggia. Ricca di fascino e curiosità, certamente. Ma credo che una seconda visita per un tour come il tuo ne valga davvero la pena!

  • Cécile

    Noi purtroppo abbiamo visto solo Edimburgo e Stirling per una conferenza di ricerca, ma le abbiamo amate a tal punto che ci siamo promessi di ritornare. Poi adoriamo viaggiare con i mezzi, sembra proprio un viaggio fatto per noi!

    • Viaggincucina

      Sai è stato il nostro primo viaggio con i mezzi, e lo abbiamo amato, abbiamo insieme ai treni i traghetti e i bus camminato tantissimo, in posti di una bellezza straordinaria. Davvero consiglio vivamente la Scozia, ha da offrire esperienze per tutti i gusti.

  • Fabio

    Mi hai fatto venire una gran voglia di tornarci. Anche io l’ho adorata! Condivido la proposta di dormire nei b&b. Il top è stata la notte nel faro 🤩

  • Nicoletta

    Avendo adorato Edimburgo, il tour in Scozia è uno dei viaggi che avevo valutato proprio per quest’estate. Per ovvi motivi salterà, ma di sicuro lo recupererò a breve e i tuoi consigli mi verranno utilissimi:)

    • Viaggincucina

      Carissima Nicoletta, ne ho davvero diversi di articoli 🙂 tutti ancora incompleti ma ci sono 🙂 devi spingerti nelle Highlands sono un vero spettacolo della natura, insieme alle tantissime isole!

  • Valentina

    È da qualche anno che vorrei organizzare un tour della Scozia insieme a mia mamma ma non siamo mai riuscite! Grazie per gli ottimi consigli, spero di metterli presto in pratica 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *