• Viaggi

    5 Posti da vedere a Roma

    Roma è una delle città più visitate al mondo. Con la sua incredibile architettura, i suoi musei, i suoi monumenti, i suoi panorami mozzafiato e, naturalmente, il suo incredibile cibo, a Roma ci sono molte opportunità fotografiche ovunque tu guardi.

    Dopo aver visitato la città, voglio condividere con voi 5 dei luoghi imperdibili a Roma( ovviamente la città offre infiniti posti da visitare questi sono solo alcuni di quelli ).
    Quando sarai a Roma ti assicuro che non smetterai di fare foto.

    Il Colosseo



    Hai mai visto il Gladiatore?
    Bene!
    Rimarrai deluso nell’ apprendere che il Colosseo è stato il set di numerosi film. Ma non è stato girato qui il film che ne ha celebrato la fama in tutto il mondo: il Gladiatore. Una serie di intoppi hanno infatti spinto Ridley Scott a girare alcune scene nell’anfiteatro romano di El Jem in Tunisia e a ricostruirne uno a Malta, dove è stato realizzato in 19 settimane e solo in parte: il grosso è stato ricreato al computer.
    In ogni caso il Colosseo è davvero incredibile, tanto che nel 2007 è entrato a far parte dell’elenco aggiornato delle 7 meraviglie del mondo moderno.
    Se puoi arrivare presto, come in ogni luogo turistico a Roma, è meglio.

    Dettagli

    • piazza del Colosseo
    • Prezzi: compreso ingresso al Palatino EUR 9.00
    • Orari: biglietteria 08:30 – un’ora prima del tramonto

    Piazza di Spagna


    Piazza di Spagna, protagonista assoluta della città anche grazie alla sua elegante e scenografica,scalinata di Trinità dei Monti.
    La scalinata è un vero capolavoro dell’ architetto Francesco De Santis, che ideò a rampe e terrazze con un duplice scopo: adattare il progetto alle imperfezioni del pendio e creare un luogo da vivere.
    Grazie al suo fascino, la piazza è stata scelta da numerosi registi come set cinematografico e la pellicola forse più famosa che la ha immortalata è “Vacanze Romane” di William Wyler.

    foto di @madtourist78

    La Fontana di Trevi


    Probabilmente il posto più iconico di tutta Roma, è davvero un must per chiunque visiti la città.
    Protagonista di una delle scene più famose della storia del cinema nel film “La Dolce Vita” di Federico Fellini: è la fontana in cui s’immerge Anita Ekberg, che invita Marcello Mastroianni a farle compagnia.
    Film a parte sapete perchè si lancia una moneta nella fontana?
    -La storia dice che se lanci una moneta dalla mano destra sulla spalla sinistra, tornerai a Roma un giorno.
    La Fontana è sempre piena, quindi se vuoi che le foto siano senza troppi intrusi , assicurati di andare presto ( o dacci dentro di photoshop)

    Dettagli

    • piazza di Trevi

    Il Pantheon


    Il Pantheon a Roma è sicuramente una delle attrazioni turistiche più visitate e deve il suo fascino alle sue caratteristiche architettoniche e a tanti piccoli misteri.
    Il Pantheon nella sua forma originale, era un edificio cilindrico.

    Questo tempio è un gioiello dell’ingegneria dell’antica Roma: infatti la distanza fra il pavimento e la sommità della cupola è identico al diametro dell’edificio, e fa del Pantheon una sfera perfetta.
    Il foro che si trova sulla sommità della semisfera,”l’oculus”, rimane una delle caratteristiche più ammirate di questo edificio.
    Attorno alla cupola del Pantheon c’è un alone di mistero. Molti si domandano se dall’oculus, quando c’è maltempo, entri la pioggia. Se questo accadesse, il Pantheon si allagherebbe e questo pare non sia mai successo. Pertanto corre la voce che cupola e oculus siano stati progettati in modo tale che non possa piovere dentro al Pantheon.
    Gli esperti dicono che una serie di fori nel pavimento fanno defluire l’acqua verso il basso, impedendo l’allagamento.

    Dettagli

    • piazza della Rotonda
    • Orari:Lun-Sab 08:30 – 19:30, Dom 09:00 – 18:00 ;festivi 09:00 – 13:00; visite sospese durante le messe

    I Fori Imperiali


    Partite dalla bellissima Piazza Venezia, di fronte l’altare della Patria, e proseguite verso il Colosseo, ammirando le decine di monumenti, opere ed edifici che vi si presenteranno davanti lungo il vostro cammino: il Foro di Cesare, illuminato in modo impeccabile di sera , il Foro Romano, il Foro di Augusto, il Tempio di Antonino e Faustina, la Basilica di Massenzio, l’Arco di Costantino… un continuo alternarsi di luoghi ricchi di arte, storia e cultura.

    Dettagli

    • via dei Fori Imperiali


    La lista dei luoghi da non perdere a Roma sarebbe davvero infinita questi sono solo alcuni, sia ben chiaro!
    E voi, quali posti mi suggerite al prossimo giro?

  • Viaggi

    Street Art Budapest

    Budapest, è una vera perla europea, con un’atmosfera vivace e alla moda, già nota per la vita notturna, la gustosa cucina e i momenti di relax che si godono nei suoi alternativissimi caffè, la città sta diventando famosa per qualcosa di nuovo, è diventata in questi anni una fantastica scena per quanto riguarda la street art, alimentata dal lavoro di artisti locali e internazionali che spuntano praticamente in ogni angolo, muro della città.

    Insomma ovunque si guardi a Budapest si vedono opere d’arte.
    Più di sessanta murales possono essere scovati in tutta la città, la maggior parte di essi si trova nel centro , nel quartiere ebraico, ma è possibile imbattersi in alcuni anche nelle zone meno conosciute.
    Nella galleria vi propongo quelli che mi sono piaciuti di più.

    Li trovo tutti davvero bellissimi e voi? Vi piace la street art?

  • Ricette

    Medaglioni di Salmone in crosta di pistacchi

    Quest’oggi vi propongo una ricetta gustosa e veloce: medaglioni di salmone in crosta di pistacchi.
    Anche voi, come me, siete stanchi del solito trancio di salmone? Perchè non provare questa invitante ricetta del salmone in crosta?
    medaglioni di salmone sono molto semplici da preparare e inoltre sono perfetti per i bambini che adoreranno questi fish burger.
    Il salmone in crosta può essere realizzato in diverse panature a seconda del vostro gusto (potete usare nocciole, mandorle, etc..) ; secondo me la panatura ai pistacchi si abbina perfettamente al salmone. Il loro gusto salato e croccante contrasta con il sapore delicato del salmone senza coprirne il gusto. 
    Ma ora vediamo quali sono gli ingredienti della ricetta dei medaglioni di salmone in crosta di pistacchi.

    Ingredienti per 2 persone

    Ingredienti per i medaglioni di salmone in crosta di pistacchi

    2 filetti di salmone 
    40 g di pistacchi 
    pangrattato 
    una manciata di prezzemolo tritato 
    pepe nero macinato fresco 
    sale 
    olio d’oliva

    Come preparare i medaglioni di salmone in crosta di pistacchi

    1. Lavate il salmone e asciugatelo bene. Pulite il trancio dalla pelle e preparate i medaglioni: accostate due parti più sottili facendo combaciare saldamene la parte più spessa. Avvolgete in senso orario le parti che eccedono formando il medaglione. Contornate con una striscia di carta argentata per tenerlo chiuso saldamente.

    2. Preparare la panatura per i medaglioni di salmone tritando i pistacchi, il prezzemolo e uniteli al pangrattato insieme a sale e pepe.

    3. Scottate i medaglioni in padella pochi secondi per lato. 
    Mettete i medaglioni di salmone in una teglia, ungeteli e cospargeteli con la panatura ai pistacchi. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti.

    4. Servite i medaglioni di salmone accompagnati da insalata e limone.